CALCIO FEMMINILE

04.07.2013

Una coppa per due

Una sorpresa e una conferma. Le due finali di Coppa Piemonte Valle d'Aosta dedicate al calcio a undici femminile non hanno tradito le attese, regalando due belle sfide e un risultato parzialmente inatteso. Se nella partita dedicata alla serie D la Sanmartinese ha confermato la sua stagione pressoché perfetta, nella categoria superiore il Romagnano ha invece superato sul filo di lana la trionfatrice del campionato, la Femminile Juventus.
Nella bella cornice dello stadio "Pairotto" di Santhià, sabato 8 giugno si sono giocate una di seguito all'altra Sanmartinese-Givolettese e Romagnano-Femminile Juventus. La prima partita è stata anche la meno equilibrata nonostante mettesse di fronte le due vincitrici dei rispettivi gironi di serie D. La Sanmartinese, infatti, è apparsa subito più brillante delle proprie avversarie: oltre a un tasso tecnico elevato, ciò che ha fatto la differenza è stata la condizione atletica, con le biancorosse decisamente più pimpante delle novaresi. L'inizio premiava la Givolettese con il vantaggio di Valentino, poi progressivamente la Sanmartinese prendeva campo, arrivando infine a segnare ben cinque gol, due nella prima frazione e tre nella seconda, con Viola (2 volte), Gritta, Novello e Marsili. 
Raggiante a fine gara il tecnico Simone Duò: "Una stagione eccezionale, coronata con l'accoppiata campionato-coppa. Sono molto soddisfatto della voglia di lavorare che le ragazze hanno mostrato tutto l'anno: a giugno corrono ancora molto e la nostra condizione atletica è stata il punto di forza anche in questa finale contro la Givolettese".

In serie C Remontada Sanmartinese
Molto più combattuta la finale di serie C fra Romagnano e Femminile Juventus. Le novaresi in granata si sono confermate la bestia nera delle torinesi, vincitrici in campionato ma senza riuscire mai a superare il Romagnano. Un copione che si è ripetuto anche in finale: dopo una prima frazione con un leggero predominio territoriale non concretizzato, la Juve passava a inizio ripresa su sfortunato autogol di De Nicolò. Le ragazze torinesi però non riuscivano a amministrare il vantaggio e negli ultimi 10' avveniva il ribaltamento del risultato grazie all'ispirata Soragni, in gol al 34' e al 43' per il 2-1 finale in favore delle atlete allenate da Davide Decaroli. "Una vittoria che le ragazze hanno fortemente voluto - ha commentato il tecnico - per riscattare un campionato che ci ha visti solo parzialmente protagonisti. Sembrava persa ma il grande cuore che contraddistingue questa squadra ci ha permesso di ribaltare il risultato".           

IL TABELLINO - SERIE C IL TABELLINO - SERIE D

Romagnano - Femm. Juventus  2-1

Sanmartinese - Givolettese  5-1

ROMAGNANO (4-2-3-1): Notaristefano; Scalcon, Nidasio, De Nicolò, Giannetti; Zaretti (31’ st Lomazzi), Pella (19’ st Nerito); Tuberga (27’ st Orgiu), Zignone (45’ st Frisardi), Soncin (7’ st Zampieron); Soragni.
All. Decaroli.
FEMMINILE JUVENTUS (4-3-3): Milone; Cardone, Zola (45’ st Rigoni), Trapani, Longhin; Gilli (5’ st Ienopoli), Giuliano, Benatello (29’ st Mondino); Boniforte, Gueli, Usseglio. 
All. Bonvegna
ARBITRO: Vanzan di Vercelli.
RETI: st 3’ De Nicolò aut., 34’ e 43’ Soragni.

SANMARTINESE (4-4-1-1): Giglioli; Pistocchini, Maderna, Rivolta, Villarboito; Franco (40’ st V. Scendrate), Milella, Gritta, Marsili; Novello (35’ st Bozzola); Viola.
All.: Duò.
GIVOLETTESE (3-4-1-2): Coppa, Fanelli, Gallocchio (20’ st Barreca), Piretta; Borgia, Porporino, Curione (40’ pt Poselli), D’Ambrosio (32’ st Murano); Grando (41’ st Doni), Valentino, Tagliaferro.
All.: Geninatti.
ARBITRO: Bidone di Alessandria.
reti: pt 4’ Valentino, 19’ Gritta, 31’ Viola; st 27’ Viola, 32’ Novello, 35’ Marsili. 

ALBO D'ORO

Serie C

2007-08 Cuneo
2008-09 Settimo
2009-10 Settimo
2010-11 Romagnano
2011-12 Femminile Alba
2012-13 Romagnano

Serie D

2007-08 Romagnano
2008-09 Feletto
2009-10 Femminile Casale
2010-11 Luserna
2011-12 Borghetto Borbera
2012-13 Sanmartinese