breaking news New
  • 9:28 am Erogazioni Liberali 2019 Vediamo nel dettaglio i nuovi termini degli adempimenti dichiaratii cui devono attenersi le società sportive dilettantistiche
  • 1:12 pm Differenti idee della fase di possesso Come destreggiarsi nella scelta della modalità di sviluppo di questa fase fondamentale del gioco
  • 10:53 am Ullet Road Church Rebels FC. Più che una squadra, una famiglia A Liverpool c’è una realtà che offre accoglienza e una nuova speranza a ragazzi dal passato difficile che credevano di aver perso tutto
  • 9:41 am Trasferimenti e cessioni: novità normative In vista della nuova stagione sportiva va posta l’attenzione sul comunicato ufficiale n. 377 del 28 giugno 2019 della Lnd, dove si parla delle variazioni intervenute, tra gli altri, agli articoli 101, 103 bis e 110 delle NOIF
  • 12:00 pm Luca e Simone: due gemelli uniti dal pallone Entrambi difensori, entrambi cresciuti tra Cinecittà Bettini e Nuova Tor Tre Teste, da anni calcano i campi della Serie D (Simone ha vinto il campionato col Como). Ad accompagnarli, immancabili, ci sono i loro genitori Massimo e Anna. Ecco a voi la famiglia Sbardella

60 anni di LND – Una festa Magnifica

evento-mcs-lnd-bari A bordo della nave MSC Magnifica, una giornata speciale dedicata alla consegna del pallone dorato simbolo del sessantesimo anniversario della Lnd e dedicato a chi ogni giorno si impegna sul territorio per il bene del calcio

A Bari la giornata è stata “Magnifica”. Anche il terzo appuntamento a bordo delle navi MSC, dopo Civitavecchia e Genova, è stato un successo. La compagnia da crociera, partner del 60° anniversario della Lnd insieme a Macron e Aon Italia, ha accolto nuovamente i rappresentanti del calcio di base a bordo della sua flotta. Ancorata nel porto di Bari, è stata la Magnifica a ospitare i Comitati Regionali di Puglia, Abruzzo, Basilicata, Calabria e Molise per una giornata all’insegna delle grandi emozioni.

Ancora una volta, infatti, sono stati gli “eroi normali” del calcio dilettantistico a ricevere il meritato tributo e a commuovere con le loro storie di vita e passione. In modo particolare, nella tappa nel capoluogo pugliese, hanno trovato spazio i temi dell’impegno sociale e dell’inclusione, con le testimonianze di Libertas Stanazzo (Abruzzo), Fst Rionero (Basilicata), Bocale (Calabria) e Asd Mandela (Molise), quest’ultima squadra composta da rifugiati e richiedenti asilo del centro di accoglienza di Isernia.

Il consueto talk show, condotto dal giornalista Rai Gianfranco Coppola (e vicepresidente nazionale di Ussi) e culminato nella consegna dei riconoscimenti “Primi su ogni pallone”, è stato impreziosito dalla presenza del difensore del Bari Valerio Di Cesare, centrale classe ’83 che ha vestito le maglie di Parma, Brescia e Torino, prima di accettare la sfida della rinascita dei galletti con il nuovo corso affidato alla famiglia De Laurentiis; sfida cominciata nel migliore dei modi, con la vittoria del girone I del campionato nazionale di Serie D.

sibilia e tisci premiano Valerio di Cesare, giocatore del bari, con un pallone d'oro

Il giocatore biancorosso ha ricevuto dalle mani del presidente Cosimo Sibilia il pallone dalla livrea dorata, simbolo del 60°, e a sua volta ha omaggiato il numero uno della Lega Nazionale Dilettanti ed il Presidente del CR Puglia Vito Tisci con due maglie del Bari. Subito dopo è stata la volta dell’ex vice direttore Rai Sport Giampiero Bellardi, presente alla cerimonia, al quale è stato tributato uno speciale riconoscimento alla carriera.

Dopo la proiezione del cortometraggio “Primi su ogni pallone”, diretto da Onofrio Brancaccio e prodotto in occasione dei 60 anni della Lnd, è arrivato il momento dei premi dedicati ai cinque Comitati Regionali coinvolti e consegnati dal presidente Lnd Cosimo Sibilia. A conclusione dei lavori sono intervenuti sul palco, portando la vicinanza dei media e delle istituzioni locali al calcio di base, Pietro Petruzzelli (Assessore Sport Comune di Bari), Angelo Giliberto (Presidente Coni Puglia), Elio Sannicandro (Commissario Straordinario Asset Puglia) e Antonio Guido Presidente Ussi Puglia.

I PREMIATI

CR Abruzzo – LIBERTAS STANAZZO

La società, nata nella stagione sportiva 2014-15 e figlia del progetto “Mettiamoci in Gioco”, è composta interamente da detenuti. Partecipa da ben 5 anni al campionato di Serie D Calcio a 5 con ottimi risultati tra cui due Coppe Disciplina, massimo riconoscimento per un sodalizio che ha nel “rispetto delle regole” la sua ragione fondativa. Il premio è stato ritirato dal Responsabile Area Educativa della Casa Circondariale di Lanciano Enrico Capitelli.

CR Basilicata – FST RIONERO

Il club guidato da Don Sandro Cerone svolge da 50 anni, ininterrottamente, attività nei campionati regionali e giovanili, con una particolare attenzione all’accoglienza e e all’inclusione attraverso lo sport. Il sacerdote è stato accompagnato a Bari dalla segretaria della società Lucia Lovaglio e dal piccolo Giovanni Sunday, nato in Italia poco dopo lo sbarco insieme a un gruppo di migranti. Il piccolo (4 anni e mezzo), oggi è ospite della parrocchia di Don Cerone ed è già un promettente calciatore.

CR Calabria BOCALE CALCIO ADMO

Nella denominazione sociale è già scritto l’impegno del club calabrese, rappresentato a Bari dal dirigente Filippo Cogliandro, che da anni sostiene le attività dell’Associazione Donatori Midollo Osseo.

CR Molise – A.P. Cliternina

Con 50 anni di ininterrotta affiliazione, la società del presidente Toni Cordone è una delle realtà più longeve e importanti della regione, grazie a un’ottima organizzazione fondata sul volontariato e sul sostegno di tutta la comunità di riferimento.

CR PugliaFRANCESCO SGOBBA

L’attuale direttore del Trulli e Grotte è considerato un grandissimo conoscitore di calcio dilettantistico. Nonostante la sua giovane età (57 anni), ha ricoperto svariati ruoli dirigenziali nei club che si sono avvicendati nella “Città dei Trulli”, dal 1993 a oggi.

Premio speciale – ASD MANDELA

La squadra, composta esclusivamente da ragazzi richiedenti asilo che sono attualmente ospiti del centro di accoglienza di Isernia, ha partecipato al campionato di Seconda Categoria. Lo “special prize” è stato consegnato al capitano Jammeh Ousman e alla dirigente Rossella D’Orsi.

LE DICHIARAZIONI

Cosimo Sibilia, presidente Lnd

evento-mcs-lnd-bari-sibilia“Abbiamo raggiunto questo prestigioso obiettivo e non vogliamo fermarci qui. Essere nel calcio, essere nel sociale come lo siamo noi è una sfida continua e bellissima. Come bellissime sono le storie che abbiamo raccontato oggi celebrando i nostri eroi normali. Perché la Lnd è il calcio di tutti e di tutte le discipline. A dispetto di mille difficoltà, le nostre società confermano ogni giorno il loro impegno sul territorio con vivacità e capacità. Grazie a loro saremo ancora protagonisti per arrivare sempre per primi su ogni pallone”.

Vito Tisci, Presidente CR Puglia

“La Lnd rappresenta il volto più autentico del calcio italiano. Nella sua mission c’è l’obiettivo di educare i giovani alla pratica agonistica e di renderli cittadini con un alto senso civico. Sotto ogni campanile c’è un campo di calcio e una società che svolge uno straordinario ruolo sociale sul territorio. E visto che siamo in una città di mare, come dicono i marinai: buon vento, Lnd”.

 

 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password