breaking news New

Andrea Capocasa, stagione magica

Con la chiusura del campionato di Eccellenza – stagione regolare – giunge al capolinea anche la graduatoria del Trofeo Giovane Promessa 2015/16. Dopo la vittoria di Alessio Di Massimo l’anno passato, dunque, tocca oggi ad Andrea Capocasa ergersi come il miglior fuori-quota d’Abruzzo. Centrocampista classe 1998 in forza all’Alba Adriatica, Capocasa ha sbaragliato la concorrenza con un rendimento sorprendente: altissimo il minutaggio di utilizzo, ben 2.649 minuti su 3.060, condito da 5 reti (decisiva quella siglata nell’ultima di campionato) e dalla consapevolezza che questo talento del calcio abruzzese ha saputo mostrare una grandissima maturità (soltanto 5 cartellini gialli nell’arco dell’anno). Molto positive anche le pagelle incassate nell’arco della stagione da Capocasa, premiato dai giornalisti sportivi con la media voti più alta di tutta l’Eccellenza abruzzese.

Il “Trofeo Giovane Promessa” si conferma dunque nuovamente come un solido punto di riferimento per l’analisi dell’utilizzo dei fuoriquota nel massimo campionato regionale e rappresenta uno strumento utile per studiare da vicino l’evoluzione dei giovani più meritevoli del territorio. Fondamentale anche quest’anno l’apporto delle testate giornalistiche abruzzesi “Il Centro” e “Il Messaggero”, che contribuiscono con pagelle e indicazione dei marcatori alla composizione e all’aggiornamento settimanale della graduatoria.

NUMERI INTERESSANTI

Sul podio dei vincitori, come detto, salgono anche Domenico Monachetti del Cupello Calcio e Mattia Balzano della Vastese Calcio 1902. Monachetti (attaccante classe 1996), autore di una rimonta a suon di gol nei confronti di Capocasa sfumata proprio all’ultimo assalto, si è distinto soprattutto per la vena realizzativa (10 marcature) e per il buon bottino di minuti giocati; Balzano (difensore classe 1996) si è attestato in terza posizione sfruttando al meglio la stagione delle meraviglie della sua Vastese e battendo proprio sul filo di lana gli ottimi Simone Di Muzio, poi giunto 4° (Miglianico Calcio), e Domenico Remigio, 5° in graduatoria (Renato Curi Angolana).

Per quanto riguarda i bomber fuoriquota del campionato di Eccellenza (ben 104 le reti segnate dagli under nella stagione 2015/16, un vero record), troviamo Domenico Monachetti e Manuel Di Sante davanti a tutti (10 reti), seguiti a distanza da Alessandro Ciannelli (6), e dal trio Andrea Capocasa – Giovanni Fragassi – Alessandro Arciprete (5). 

Nel dettaglio dei portieri troviamo davanti a tutti Giacomo Agresta (Renato Curi Angolana), seguito dai colleghi di reparto Cristian D’Amico (2000 Calcio Acquaesapone) e Lorenzo Petrini (Alba Adriatica).                                 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password