breaking news New
  • 10:55 am L’unione che fa la forza In area romana il futsal sta vivendo una nuova giovinezza grazie al grande lavoro delle società a partire dal settore giovanile
  • 11:32 am La squadra ai tifosi, perchè no? Oltre l’immagine per lo più negativa che si tende ad associare al tifo organizzato, ci sono realtà sane che sono ripartite proprio grazie alla passione dei propri supporters
  • 10:46 am Società sportive e note di credito IVA Criticità e riflessioni circa la possibilità di emissione in diminuzione da parte delle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche in regime di Legge 398/91
  • 9:28 am Erogazioni Liberali 2019 Vediamo nel dettaglio i nuovi termini degli adempimenti dichiaratii cui devono attenersi le società sportive dilettantistiche
  • 1:12 pm Differenti idee della fase di possesso Come destreggiarsi nella scelta della modalità di sviluppo di questa fase fondamentale del gioco

Duplicate of WOMEN’S EURO 2017

Voglia di vincere, voglia di prendersi tre punti con una prestazione all’altezza delle proprie capacità. Era la motivazione che guidava le Azzurre di Cabrini verso l’ultimo match di questo Women’s Euro di Olanda, e si è vista. Orgoglio, determinazione, grinta, per 90 minuti di seguito, superando alla fine le vice campionesse olimpiche della Svezia con un bellissimo 3-2. 

 

Era l’ultima partita di un’icona della Nazionale italiana come Melania Gabbiadini, che lascerà il calcio dopo aver scritto una pagina fondamentale del movimento femminile italiano. E per lei l’emozione doveva essere al culmine. Così è davvero come se i 3 gol e la prestazione delle sue compagne di squadre fossero dedicati anzitutto a lei. Quindi abbracci a fine gara, lacrime e sorrisi per una vittoria strappata con fierezza. 

 

Doppietta di Sabatino, il doppio recupero delle svedesi che regge fino al 40’ del secondo tempo, poi una fulminea ripartenza azzurra con una splendida giocata della Bonansea conclusa con il tocco vincente della Girelli. I tre punti finali di questo Torneo permettono all’Italia di salutare il pubblico a testa alta, come voleva il Ct Antonio Cabrini, con le ragazze a “battersi come in una finale”, e così è stato. 

 

Il programma del Gruppo B

 

Lunedì 17 luglio

 

Italia-Russia 1-2 (ore 18, Sparta Stadium di Rotterdam)

Germania-Svezia 0-0 (ore 20.45, Rat Verlegh di Breda)

 

Venerdì 21 luglio

 

Svezia-Russia 2-0 (ore 18, De Adelaarshorst di Deventer)

Germania-Italia 2-1 (20.45, Stadio Willem II di Tilburg, con diretta su Eurosport e Nuvola 61)

 

Martedì 25 luglio

 

Svezia-Italia 2-3 (ore 20.45, Stadio Vijverberg di Doetinchem, con diretta su Eurosport e Nuvola 61)

Russia-Germania 0-2 (ore 20.45, al Galgenwaard di Utrecht)

 

Di seguito le 23 convocate per il Women’s Euro 2017 dal Ct azzurro Antonio Cabrini e i loro numeri di maglia:

 

Portieri: 1 Laura Giuliani (Colonia), 12 Chiara Marchitelli (Brescia), 22 Katja Schroffenegger (Unterland Damen);

Difensori: 13 Elisa Bartoli (Fiorentina), 3 Sara Gama (Brescia), 17 Federica Di Criscio (Verona), 5 Elena Linari (Fiorentina), 2 Cecilia Salvai (Brescia), 14 Linda Tucceri Cimini (S. Zaccaria);

Centrocampisti:  11 Barbara Bonansea (Brescia), 21 Marta Carissimi (Fiorentina), 20 Valentina Cernoia (Brescia), 15 Laura Fusetti (Como 2000), 19 Aurora Galli (Verona), 16 Manuela Giugliano (Verona), 7 Alia Guagni (Fiorentina), 6 Sandy Iannella (Cuneo), 10 Martina Rosucci (Brescia), 4 Daniela Stracchi (Mozzanica);

Attaccanti: 8 Melania Gabbiadini (Verona), 23 Cristiana Girelli (Brescia), 9 Ilaria Mauro (Fiorentina), 18 Daniela Sabatino (Brescia).

 

Il format del Women’s Euro 2017 di Olanda

 

Quattro sono i Gruppi in cui sono divise le qualificate alla Fase Finale. Oltre al Gruppo B:

 

Gruppo A: Olanda (squadra ospitante), Norvegia, Danimarca, Belgio

Gruppo C: Francia, Islanda, Austria, Svizzera

Gruppo D: Inghilterra, Scozia, Spagna, Portogallo  

 

Si qualificano alla fase a eliminazione diretta del torneo le prime due squadre classificate di ciascun Gruppo.

 

I quarti di finale si giocheranno sabato 29 luglio (Vincente A vs Seconda B; Vincente B vs Seconda A) e domenica 30 luglio (Vincente C vs Seconda D; Vincente D vs Seconda C); le semifinali sono in programma per il martedì 3 agosto, mentre la finale si giocherà domenica 6 agosto, allo FC Twente Stadium di Enschede. 

 

La Germania è la campionessa in carica, ed è la squadra con più titoli europei vinti nella storia della competizione (otto), seguita a lunga distanza da Norvegia (due titoli vinti) e Svezia (un titolo vinto).

L’edizione 2017 degli Women’s Euro è la prima a 16 squadre, cinque Nazionali partecipano per la prima volta alla Fase Finale del torneo: Austria, Belgio, Scozia, Spagna e Svizzera.

Francia (Gruppo C) e Germania (Gruppo B) sono le uniche due squadre che si sono presentate alla Fase a Gruppi senza aver subito alcun gol nelle Qualificazioni.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password