breaking news New

Gli Assistenti di Tribuna

E’ la proposta lanciata dalla Virtus Lanciano, squadra di Serie B, che in questo modo si ripromette di dare agli arbitri un valido supporto tecnologico per valutare le situazioni di gioco più incerte senza screditare il loro giudizio.
Il sistema di monitor fornirà tutte le angolazioni di ripresa, gli schermi saranno dotati di una regia personalizzata e posizionati in box simili a quelli riservati alla stampa. La comunicazione con il direttore di gara avverrà poi tramite auricolare, come già accade per quella tra guardalinee, arbitro e terzo uomo.

Si punterà sulla possibilità di vedere per quante volte verrà ritenuto necessario il replay dell’episodio controverso così da poterlo valutare con maggior chiarezza: non mancano però da parte dei realizzatori della proposta le ammissioni di possibile difficoltà oggettiva nel determinare quanto accaduto; in quel caso, verifica compiuta, gli assistenti di tribuna comunicheranno all’arbitro tale impossibilità.

L’introduzione di questa sperimentazione è stata sottoposta al giudizio del presidente di Lega Abodi, tocca l’annosa questione delle possibilità e dei limiti della tecnologia applicata al calcio, un passo in avanti che secondo il presidente della B è “inevitabile”; l’unica istituzione in grado di cambiare le regole del gioco più diffuso al mondo è però l’International Board (IFAB) e chissà se a quel tavolo saranno dello stesso parere.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password