breaking news New
  • 12:36 pm Dal delta del Po al sogno scudetto La bocciatura del Vicenza, la Serie D con il Delta Porto Tolle per rinascere e spiccare il volo verso la Lazio e la Nazionale: Lazzari è la dimostrazione che col duro lavoro tutto è possibile
  • 9:45 am Real Betis: rivoluzione digitale per migliorare ticketing e governance del club Un nuovo modello di governance sportiva fondato sul ruolo dei tifosi e sull'importanza dei nuovi strumenti tecnologici, dal web alle app. A Siviglia è già realtà.
  • 11:05 am Il registro CONI
  • 11:38 am Un club che in primis trasmette valori La vicinanza della società a Simone Lattanzi, infortunatosi gravemente durante una gara U14 e incoraggiato anche da Totti ed El Shaarawy via social, è l’ultimo esempio dell’approccio virtuoso di questo storico club di Roma che - non a caso - vanta oltre 600 tesserati
  • 11:00 am Viaggio alla scoperta del miracolo lucano La società del presidente Rocco Auletta, primo club della Basilicata approdato in Serie A, sotto l’attenta guida di mister Scarpitti sta lottando per il vertice della classifica: un’impresa che parte da lontano

Il registro CONI

Obbligatorietà e meccanismi di iscrizione per le Società e Associazioni Dilettantistiche affiliate alla F.I.G.C., che partecipano ai campionati di calcio organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti

La legge n. 398 del 16 dicembre 1991, e successive modificazioni, prevede l’applicabilità di un regime fiscale agevolato per le associazioni e società sportive dilettantistiche che siano prive di scopo di lucro. Tali agevolazioni concernono sia la possibilità di godere di semplificazioni sugli adempimenti contabili che vantaggi inerenti la determinazione dell’IVA e delle imposte indirette.

Tra i requisiti essenziali per l’adesione al regime agevolato sussiste il riconoscimento ai fini sportivi rilasciato dal CONI, organismo certificatore dell’effettiva attività sportiva svolta dalle società e garante dell’unicità dell’ordinamento sportivo. A tale scopo, nel 2004, il Consiglio Nazionale del Coni ha approvato le norme per l’istituzione del Registro delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche.

Con delibera 1574 del 18 luglio 2017 è stato varato il nuovo Regolamento di funzionamento del Registro Nazionale. L’articolo 1 comma 2 del citato regolamento prevede l’obbligatorietà dell’iscrizione al Registro per tutti i soggetti affiliati alle Federazioni Sportive Nazionali, alle Discipline Sportive Associate e agli Enti di Promozione Sportiva.

La struttura della Federazione Italiana Giuoco Calcio presenta delle peculiarità rispetto a tutte le altre federazioni sportive essendo estremamente articolata. Non solo, infatti, l’organizzazione delle competizioni è demandata alle Leghe, ma le società affiliate alla federazione possono essere distinte tra società professionistiche, non soggette alla disciplina indicata, e associazioni e società dilettantistiche senza scopo di lucro cui invece tale disciplina si riferisce.

L’obbligo di iscrizione al Registro è previsto esclusivamente per le società e associazioni dilettantistiche affiliate alla F.I.G.C., che partecipano ai campionati di calcio organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti a livello nazionale, regionale e provinciale. Proprio questa peculiarità nella struttura federale pone delle complessità nel dialogo tra le società, ed il Coni,  la Federazione, e la L.N.D..In sostanza il meccanismo dell’iscrizione al Registro prevede che le società debbano direttamente accedere al portale del CONI ed inserire i dati richiesti, compreso il numero di affiliazione. Successivamente sarà necessario effettuare l’accesso al portale della L.N.D. e, nella propria area riservata, inserire tutta la documentazione prevista per ottenere l’iscrizione. Dal portale L.N.D. avverrà direttamente il transito dei dati all’ufficio Registro CONI che verificherà la completezza e correttezza degli stessi. Le società potranno direttamente prendere contezza della definizione della pratica direttamente sul portale CONI a differenza degli uffici della L.N.D. che, una volta inviati i dati, non avranno la possibilità di esercitare alcun controllo sull’esito della procedura.

registro coni

L’ufficio Registro del CONI, infatti, ha l’onere di comunicare gli esiti delle pratiche direttamente alla F.I.G.C., non anche alla L.N.D..L’iscrizione al Registro previsto dal CONI è sempre stata condizione essenziale al fine di usufruire del regime fiscale agevolato. La scelta del legislatore è stata quella di rendere obbligatoria l’iscrizione anche per esercitare il diritto democratico di voto all’interno della federazione di appartenenza. Ed in questo senso occorre leggere la riforma dello Statuto F.I.G.C. operata dal Commissario ad acta e approvata dal CONI nel luglio scorso.

L’articolo 20 dello Statuto, infatti, al fine di riconoscere in capo alle società che svolgono attività di lega dilettanti il diritto di voto, prevede espressamente che le medesime debbano essere iscritte al Registro delle società e associazioni sportive dilettantistiche del CONI a decorrere dalle elezioni del quadriennio olimpico 2020-2024. Le società, dunque, potranno esercitare il proprio diritto di voto solo ed esclusivamente se entro il 30 giugno saranno in regola con l’iscrizione al Registro. In tal senso giova ricordare che la sanatoria concessa dal Coni alle società che hanno avuto difficoltà ad effettuare la registrazione nella stagione sportiva 2018-2019, per le quali al 31 dicembre 2019 risultavano anomalie sostanziali e formali tali da impedirne l’iscrizione al Registro 2.0, ha validità solo ai fini fiscali non anche per esercitare il diritto di voto.

Riferimenti normativi Statuto F.I.G.C.
Art. 20 – Composizione ed elezione dell’Assemblea

1. L’Assemblea della FIGC si compone di Delegati. Omissis. I Delegati
per la LND sono eletti, per un quadriennio, dalle società che ne fanno parte e che risultino iscritte al Registro delle società e associazioni sportive dilettantistiche del Coni, secondo il regolamento elettorale da essa emanato ed inviato al Consiglio Federale, che valuta, per l’approvazione,
la conformità alla legge, alle disposizioni del CONI e della Federazione.

Omissis
10. Ai fini dell’esercizio del diritto di voto, il requisito della iscrizione nel Registro delle società e associazioni sportive dilettantistiche del Coni è richiesto con decorrenza dalle elezioni del quadriennio olimpico 2021-2024.

Avv. Stella Frascà 

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password