breaking news New
  • 12:00 pm World Cup ora sei più vicina Dopo un avvio in salita gli Azzurri di Musti superano a pieni voti il Main Round di avvicinamento al Mondiale in Lituania. Prima, però, c’è da superare un “girone di ferro”
  • 11:00 am Una voglia mondiale di vincere Dopo il trionfo europeo l’instancabile capitano azzurro sogna per l’Italia il titolo più importante: quello di campione del mondo
  • 10:47 am Gli ESports conquistano Coverciano E'partito dal “Tempio del Calcio” di Coverciano l’itinerante Road Show 2k20,sotto forma di torneo,organizzato dalla Lnd per dare ampio spazio a una tematica attuale e inclusiva come quella degli ESports
  • 10:55 am L’unione che fa la forza In area romana il futsal sta vivendo una nuova giovinezza grazie al grande lavoro delle società a partire dal settore giovanile
  • 11:32 am La squadra ai tifosi, perchè no? Oltre l’immagine per lo più negativa che si tende ad associare al tifo organizzato, ci sono realtà sane che sono ripartite proprio grazie alla passione dei propri supporters

La prevenzione gioca d’anticipo

giocadanticipo Il Dipartimento Calcio Femminile e il Centro di Medicina lanciano l'appello per la prevenzione oncologica attraverso una serie di iniziative social

Verona, la città simbolo dell’amore per eccellenza, lo scorso 19 Settembre si è fatta madrina del protocollo d’intesa sottoscritto, sotto l’egida della Lega Nazionale Dilettanti, tra il Dipartimento Calcio Femminile e il Gruppo Centro di Medicina e Casa di Cura Villa Maria.

In occasione della riunione delle società di calcio femminile dell’Area Nord, indetta dal Vice Presidente della Lega Nazionale Dilettanti con delega al calcio femminile Sandro Morgana, è stato invitato Marco Ceotto, capo redattore del Centro di Medicina e coordinatore del progetto “Gioca d’anticipo, scendi in campo con la prevenzione”, a presentare, attraverso la proiezione di un video, l’iniziativa che sostiene la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) che invita le donne ad agire precocemente nella lotta contro il tumore.

Il Dipartimento Calcio Femminile ha sostenuto altre campagne analoghe esortando da sempre tutte le ragazze a fare della prevenzione un aspetto di vitale importanza.

Il tumore al seno colpisce una donna su nove, per questo è fondamentale effettuare lo screening oncologico: individuare precocemente il nemico, significa annientarlo sul nascere. Il calcio rosa ha abbracciato questo importante progetto interamente dedicato alle donne affidando loro il compito di “giocare in anticipo” contro il mostro che uccide in silenzio. Le calciatrici giocheranno le loro partite, nei mesi di ottobre e novembre, esortando e incoraggiando a sottoporsi agli screening oncologici. La scelta di Ottobre non è casuale: è il mese rosa dedicato alla fondamentale prevenzione del più frequente dei tumori, quello al seno, e alla sua diagnosi precoce.

Al momento sono sei le società coinvolte in questa iniziativa: Asd Accademia Spal Ferrara, Calcio Padova, Permac Vittorio Veneto, Venezia Calcio Femminile, Vicenza Calcio Femminile e Villorba Calcio Femminile. I club dedicheranno 5 partite di campionato alla raccolta fondi per le sezioni provinciali della LILT di Venezia, Padova, Treviso, Vicenza e Ferrara. Oltre 60 giocatrici di 6 squadre di diverse categorie (serie B, serie C e Serie D calcio femminile) si sono messe in gioco in prima persona partecipando alla realizzazione del video “Gioca d’anticipo scendi in campo con la prevenzione”.

qr code campagna

Il Centro di Medicina, realtà medica di Conegliano, è dotata di tecnologie di nuova generazione come la mammografia 3D con tomosintesi, un’indagine fondamentale nello screening e nella diagnosi precoce del tumore al seno. Grazie alla continua e incessante lotta a questa forma di tumore, alla prevenzione e alla diagnosi precoce, è possibile sconfiggerlo in una grande maggioranza dei casi.

COME PARTECIPARE

La campagna può essere sostenuta con un semplice gesto: basta farsi un selfie incrociando le dita della mano destra sul lato del cuore, un unico gesto che raccoglie due concetti importanti, un in bocca a lupo sportivo e la forma del fiocco rosa. Il selfie va condiviso sui social inserendo gli hashtag: #giocadanticipo #scendincampoconlaprevezione #centrodimedicina. Parte del ricavato della mammografie sarà devoluto alla LILT. Lo slogan “gioca d’anticipo” chiede a tutte le donne di non aver mai paura e di anticipare le mosse di questo temibile avversario utilizzando lo schema tattico della prevenzione.            

LE DICHIARAZIONI
Cosimo Sibilia – Presidente Lega Nazionale Dilettanti
“La Lega Nazionale Dilettanti è sempre stata portavoce di campagne di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al seno. Il tumore al seno è il più frequente e può essere fermato in tempo, proprio grazie ai tempestivi screening di diagnosi precoce. Sono convinto che lo slogan ‘Gioca d’anticipo’ portato sui campi di giuoco, non solo dalle ragazze, ma anche dai medici specialisti della LILT, non resterà inascoltato”.

Sandro Morgana – Delegato Calcio Femminile
“Tutte le iniziative che veicolano messaggi di prevenzione sono sempre state ben accolte dal Dipartimento Calcio Femminile. Molte ragazze non si sottopongono a controlli di prevenzione per paura o per pigrizia; lo scopo del protocollo d’intesa è quello di condividere e veicolare, anche attraverso l’ausilio dei canali social della Lega Nazionale Dilettanti, l’importanza della prevenzione”

Vincenzo Papes – Amministratore Delegato Gruppo Centro di Medicina
“Il patrocinio della Lega Nazionale Dilettanti è per noi un valore aggiunto alla campagna che nasce, destinata a tutte le donne del nostro territorio e che così assume una valenza più generale i numeri del tumore al seno sono importanti ma abbiamo visto che se gli screening vengono fatti al momento opportuno la malattia si può combattere e la sopravvivenza è del 90 per cento dei casi. Per questo invitiamo le donne a giocare d’anticipo e a scendere in campo in prima persona con la squadra della prevenzione”.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password