breaking news New

MM Al Pozzo C5: la solidarietà, oltre il calcio

mm al pozzo c5 prima squadra Prima squadra e under 21 della società sono scesi in campo per la solidarietà con una donazione importante

“Quante volte ci siamo abbracciati prima di entrare in campo o per festeggiare un gol? Ora non possiamo farlo,ma possiamo dare idealmente un abbraccio ancora più grande a chi sta giocando la partita più importante. Per questo tutti assieme, giocatori staff e società, abbiamo deciso di donare 1.500 euro sul conto corrente della Regione dedicato all’emergenza”.
Questo il messaggio affidato a Facebook dalla società sportiva di calcio a cinque MM Al Pozzo, nata tre anni fa dalla fusione tra Mirano e Martellago, impegnata nel campionato di serie C2 di calcio a 5. Una realtà storica per il calcio a 5 veneto, che gioca le proprie partite in casa alla palestra Majorana di Mirano. La dirigenza guidata dal presidente Federico Favaretto  e i ragazzi della prima squadra, allenati prima da Mario De Santis e ora da Stefano Benericetti, hanno raccolto i fondi  coinvolgendo nell’iniziativa anche i giovani dell’under 21.

“È il nostro piccolo contributo – raccontano i ragazzi – in attesa di tornare ad abbracciarci e giocare per davvero. Con una voglia di giocare che, se ci trovassimo quest’estate in campo contro il Coronavirus, difenderemmo nella nostra area per non farci sorprendere ma poi alzeremmo il pressing e lo batteremmo in contropiede. In attesa di quel momento, questo assist è per chi oggi lotta per tutti noi.” L’iniziativa è stata fortemente apprezzata dal Comune di Mirano, che attraverso la Sindaca Maria Rosa Pavanello ha personalmente ringraziato uno dei fondatori della società, Giorgio Pesce: “Ragazzi che solitamente si trovano per divertirsi giocando a calcetto ora decidono di fare un bellissimo gesto di solidarietà. Sono certa che sarà un esempio per tutti“.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password